L'esperto risponde

Oggetto:
LA DICO HA UNA SCADENZA?
18 Ottobre 2018

Enrico M.

La dichiarazione di conformità di un impianto elettrico ha una "scadenza"?

Alessio Piamonti

La dichiarazione di conformità non scade dopo 10 anni.

La responsabilità dell'installatore ovviamente va a scemare se non sono fatti gli adeguati controlli e le verifiche sull'impianto (sempre che il committente sia stato adeguatamente informato, ad esempio con il libretto d'uso e manutenzione).

La dichiarazione di conformità invece è quel documento che l'installatore ha rilasciato dicendo che lui l'impianto quando l'ha fatto, lo ha fatto a regola d'arte.
Ecco, quel documento continua ad avere validità.

Ne consegue che, seppur la responsabilità dell'installatore possa diminuire nel tempo, sarà sempre tirato in causa a seguito di un evento che cagionerà un danno. Spetterà poi a lui dimostrare le proprie ragioni, ma la dichiarazione di conformità non scade perché non ha data di scadenza.

 La DICO non scade finché non viene messo mano all'impianto.
E per "messo mano" intendo messo mano pesantemente perché se fosse, ad esempio, solo un ampliamento, la DICO precedente continuerebbe ad essere valida.

Poi che i comuni, le ASL, o chicchessia, soprattutto se l'unità immobiliare è destinata agli extracomunitari, si siano inventati che dopo 10 anni vogliono un documento aggiornato è un altro discorso, ma la DICO comunque non scade a meno che non venga messa mano all'impianto.

 


Ti è sembrata interessante questa risposta? Condividila:

Potrebbero interessarti anche questi argomenti:

Vuoi essere avvisato quando l'esperto risponde a una delle vostre domande?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche