L'esperto risponde

Oggetto: DICO PER IMPIANTO DI TERRA

Buongiorno a tutti. Una delucidazione... Come compilare correttamente una DiCo per impianto di messa a terra di una nuova costruzione? No cantiere, la palazzina è terminata.. grazie

Vito Dentico
Alessio Piemonti

Mi pare di capire che l'impianto di terra del cantiere sia divenuto l'impianto di terra della palazzina, immagino con l'apporto di qualche modifica.

IPOTESI 1:

Questo intervento potrebbe essere inteso come "Ampliamento", oppure come "Altro: adeguamento impianto di terra".

A questo punto la dichiarazione precedente la tieni per buona e la alleghi alla attuale DICO.

Vantaggi: hai fatto una DICO veritiera e certifichi esclusivamente ciò che fai in questo secondo intervento, che devi ovviamente descrivere nella DICO stessa.

Svantaggi: hai un documento che è composto da 2 DICO (la nuova più il riferimento alla vecchia). Nel caso in cui ci sia di mezzo la denuncia all'INAIL (es. DPR 462/01), potrebbero romperti le balle perché non vedono scritto "Nuovo impianto".

-----------------------------

IPOTESI 2:
Questo intervento lo fai passare come "Nuovo impianto".

Vantaggi: nessuna rottura di balle con l'INAIL ed hai solo una dichiarazione e non due come nel caso precedente.

Svantaggi: DICO non veritiera (ma nessuno se ne accorgerà).