Corsi registrati

COME REALIZZARE GLI IMPIANTI D'ALLARME INTRUSIONE A NORMA

DURATA: 360 minuti
MODULI: Parte 1 (180 minuti)
Parte 2 (180 minuti)
DOVE: Corso on-line

Sempre più spesso gli installatori si lamentano del fatto che la solita azienda di turno, che si spaccia come leader nella sicurezza, porta via loro la realizzazione di impianti di allarme.

Il fatto è che queste “aziende specializzate” in realtà di specializzato non hanno proprio nulla, ma vendono solo fumo facendolo passare per il non plus ultra.

Non solo realizzano impianti che non garantiscono la sicurezza dei beni o delle persone, ma addirittura i loro impianti non rispettano neppure il livello minimo previsto dalla norma CEI 79-3!

Tu però puoi far percepire al tuo cliente che un tale impianto, non rispettando i requisiti minimi della norma, non potrà garantire la sua sicurezza mentre quello che gli proponi tu, che ovviamente costa di più, potrà invece farlo.

L’unico modo che hai per riuscirci è sapere cosa prescrivono le norme sugli impianti di allarme intrusione.

Questo è il corso che fa per te.

E anche se conosci già le norme sugli impianti di allarme intrusione, questo corso potrà senz’altro darti degli ottimi spunti di riflessione.

 

programma del corso

1Panorama normativo e legislativo degli impianti di allarme intrusione e quali requisiti devi possedere per poterli installare
2I 4 livelli di prestazione dell’impianto secondo la norma CEI 79-3
3Le variabili da valutare prima di installare un impianto di allarme
4Le differenze per gli impianti nelle unità abitative isolate, nelle unità abitative non isolate, negli insediamenti industriali, nel locale corrazzato/cassaforte
5La corretta scelta dei componenti dell’impianto e le classi ambientali
6Come devi gestire l’inserimento e il disinserimento dell’allarme ed i tempi di ritardo
7Come posizionare correttamente le apparecchiature (sirene, sensori, rivelatori, ecc.)
8Le prescrizioni per gli impianti cablati e quelli wireless
9I metodi da applicare per minimizzare le manomissioni dell’impianto
10Le tabelle da utilizzare per realizzare gli impianti in base al livello di prestazione scelto
11Esempi di corretta installazione di impianti di allarme
12I 3 errori che devi evitare durante la compilazione della dichiarazione di conformità
A chi è rivolto:

A installatori del settore elettrico anche se non hanno mai installato impianti di allarme intrusione ma che desiderano farlo

Pre-requisiti:

Aver letto questo articolo compreso la relativa guida scaricabile in fondo al blog:

https://www.ilprofessionistaelettrico.it/blog/norma-cei-79-3-per-impianti-antintrusione-il-punto-debole-dei-falsi-leader-che-ti-rubano-i-clienti/

 

Obiettivo:

Alla fine di questo corso saprai:

1. Realizzare un impianto di allarme intrusione a norma
2. Far percepire al cliente la scarsa sicurezza dell’impianto non a norma proposto dal tuo concorrente così da poter vendere il tuo impianto più sicuro (e più costoso)
3. Quali sono le dotazioni minime per realizzare un impianto di livello base
4. Quali sono le dotazioni da proporre per impianti di livello avanzato

A chi non è consigliato questo webinar:

Questo corso non è consigliato a chi non è interessato a realizzare impianti di sicurezza

Chi sono

Alessio

Sono un "ragazzo" di ormai 40 anni e da 19 sono impiegato nel settore elettrico, prima come apprendista elettricista, poi come quadrista ed infine come manutentore elettrico.
Ad un certo punto ho affiancato a queste attività anche quella del progettista ed attualmente ricopro solo quest’ultimo ruolo. Nel 2003 ho iniziato la libera professione per poi fondare nel 2008 lo studio associato Progetto Elettrico, che dal 2017 è diventato S.r.l.

"Il mio obiettivo è quello di portare a conoscenza l’elettricista delle norme affinché possa diventare un Professionista"
Alessio Piamonti

PIÙ INFORMAZIONI SU ALESSIO
Corso registrato
COME REALIZZARE GLI IMPIANTI D'ALLARME INTRUSIONE A NORMA
DURATA: 360 minuti
DOVE: Corso on-line
€ 240,00
PER QUALSIASI INFORMAZIONE CONTATTACI
* Campi obbligatori